incontro enti locali del 5 febbraio2018

di parte stabile; j) progressioni economiche, con decorrenza nell'anno di riferimento, finanziate con risorse stabili. B le Camere di commercio, ivi comprese quelle risultanti dalla fusione di pi Enti, possono definire anche obiettivi legati ai processi di riorganizzazione e di fusione, derivanti dalla riforma di cui. In caso di cessazione del rapporto di lavoro, a qualunque titolo, del suddetto personale, solo tale ammontare rientra tra le risorse stabili disponibili per il finanziamento dei vari istituti del trattamento economico del personale. Le disposizioni contenute nel presente titolo si applicano al personale della polizia locale. La sanzione disciplinare della sospensione dal servizio con privazione della retribuzione fino a un massimo di 10 giorni si applica, graduando l'entità della sanzione in relazione ai criteri di cui al comma 1, per: a) recidiva nelle mancanze previste dal comma 3; b) particolare gravità. Gli enti possono erogare al personale inquadrato nelle categorie C e D, che non risulti incaricato di posizione organizzativa, una indennità di funzione per compensare l'esercizio di compiti di responsabilità connessi al grado rivestito. La presente disposizione si applica anche al dipendente in prova proveniente da un ente di diverso comparto il cui ccnl preveda analoga disciplina.

incontro enti locali del 5 febbraio2018

Pro e contro siti di incontro
Flash gamez sito incontro

76/2016, le disposizioni di cui al presente ccnl riferite al matrimonio, nonché le medesime disposizioni contenenti le parole «coniuge «coniugi» o termini equivalenti, si applicano anche ad ognuna delle parti dell'unione civile. In tale ipotesi, l'assenza per malattia è giustificata mediante: a) attestazione di malattia del medico curante individuato, in base a quanto previsto dalle vigenti disposizioni, comunicata all'amministrazione secondo le modalità ordinariamente previste in tale ipotesi; b) attestazione di presenza, redatta dal medico o dal personale. 4, comma 3, del ccnl del.7.1996. Superati i periodi di conservazione del posto previsti dai commi 1 e 2, nel caso che il dipendente sia riconosciuto idoneo a proficuo lavoro, ma non allo svolgimento delle mansioni del proprio profilo professionale, l'ente procede secondo quanto previsto dal DPR. 7, comma 4, la concessione di benefici di natura assistenziale e sociale in favore dei propri dipendenti, tra i quali: a) iniziative di sostegno al reddito della famiglia; b) supporto all'istruzione e promozione del merito dei figli; c) contributi a favore di attività culturali, ricreative. In caso di rapporto di lavoro a tempo parziale, i monte ore di cui al comma 2 sono riproporzionati, in relazione alla ridotta durata della prestazione lavorativa. 34 - bakeka incontri a trapani oggi Congedi per le donne vittime di violenza. Tale percentuale è individuata secondo le modalità e le procedure indicate dal ripetuto art. Al predetto personale l'amministrazione corrisponde il trattamento economico previsto dalle disposizioni legislative vigenti ai sensi dell'art. 68, comma 2, lett e esclusi i compensi per le prestazioni di lavoro straordinario nonché le indennità che richiedano lo svolgimento della prestazione lavorativa. Ai lavoratori a con rapporto di lavoro a tempo indeterminato o a tempo determinato, ai sensi del comma 1, iscritti a corsi universitari con lo specifico status di studente a tempo parziale, i permessi per motivi di studio sono concessi in misura ridotta, in proporzione.

Enti, pubblici - Regioni ed Autonomie, locali Circolarotiziari - filtrati per anno Magda Zanoni Senatrice della Repubblica Italiana